NextGEN Gallery Plugin Not found

Informazione, Curiosità, Personaggi,Gossip,Spettacoli,Fashion,Music, Eventi,Communication,

Archive for giugno, 2010

  • O' Guerriero se n'è andato. Non ce l'ha fatta. Pietro Taricone è morto lunedì notte dopo nove ore di intervento chirurgico. Quel pomeriggio l'ex concorrente del primo Grande Fratello era rimasto gravemente ferito per un incidente in paracadute nell'aviosuperficie di Terni. Rianimato sul posto dal personale del 118 dopo un arresto cardio-circolatorio, è stato trasferito in ospedale dove i medici hanno riscontrato diverse fratture, in particolare alle gambe e al bacino. L'attore aveva anche traumi alla testa e all'addome, con emorragie "importanti". L'intervento ha permesso di risolvere il problema legato alle perdite di sangue e di ridurre le fratture, ma poi la morte è arrivata per improvvise complicazioni. Taricone non ha mai ripreso conoscenza. Aveva 35 anni, lascia la compagna, l'attrice Kasia Smutniak, e una figlia di sei anni.

    Addio Taricone, o’ guerriero filosofo

    O' Guerriero se n'è andato. Non ce l'ha fatta. Pietro Taricone è morto lunedì notte dopo nove ore di intervento chirurgico. Quel pomeriggio l'ex concorrente del primo Grande Fratello era rimasto gravemente ferito per un incidente in paracadute nell'aviosuperficie di Terni. Rianimato sul posto dal personale del 118 dopo un arresto cardio-circolatorio, è stato trasferito in ospedale dove i medici hanno riscontrato diverse fratture, in particolare alle gambe e al bacino. L'attore aveva anche traumi alla testa e all'addome, con emorragie "importanti". L'intervento ha permesso di risolvere il problema legato alle perdite di sangue e di ridurre le fratture, ma poi la morte è arrivata per improvvise complicazioni. Taricone non ha mai ripreso conoscenza. Aveva 35 anni, lascia la compagna, l'attrice Kasia Smutniak, e una figlia di sei anni.

    Continue Reading...

  • Una sigla che è tutta un programma. “Willing workers on organic farm”, dedicato a coloro quindi che hanno intenzione di lavorare in fattorie che fanno uso di prodotti esclusivamente naturali. Va precisato che ai woofers non entra materialmente nulla in tasca, ma si viene ripagati per il lavoro offerto con vitto e alloggio, dove questi ultimi talune volte possono risultare sensazionali.

    Conoscere l’Australia “woof-ando”

    Una sigla che è tutta un programma. “Willing workers on organic farm”, dedicato a coloro quindi che hanno intenzione di lavorare in fattorie che fanno uso di prodotti esclusivamente naturali. Va precisato che ai woofers non entra materialmente nulla in tasca, ma si viene ripagati per il lavoro offerto con vitto e alloggio, dove questi ultimi talune volte possono risultare sensazionali.

    Continue Reading...

  •  Una figuraccia contro una Slovacchia tutto sommato mediocre, ma grande se messa a confronto con una squadra che - molto evidentemente - non è più la stessa di quattro anni fa.

    L’Italia sbaglia tutto, Sudafrica addio

    Una figuraccia contro una Slovacchia tutto sommato mediocre, ma grande se messa a confronto con una squadra che - molto evidentemente - non è più la stessa di quattro anni fa.

    Continue Reading...

  • Un ponte fra Italia e Turchia. Un ponte tra due mondi, due culture, due religioni. Da questo legame scaturisce la mostra “Artisti Contemporanei fra Italia e Turchia”, curata da Martina Corgnati e promossa e organizzata dal Ministero degli Affari Esteri.

    “Spose” a Bisanzio, capitale dell’arte

    Un ponte fra Italia e Turchia. Un ponte tra due mondi, due culture, due religioni. Da questo legame scaturisce la mostra “Artisti Contemporanei fra Italia e Turchia”, curata da Martina Corgnati e promossa e organizzata dal Ministero degli Affari Esteri.

    Continue Reading...

  • Riempi-pista riempi stadi. Una hit che in breve tempo è diventata già un successone. Oltre 500mila, le visualizzazioni (in una sola settimana!) del video ufficiale su YouTube. Oltre due milioni a distanza di quattordici giorni.

    Con “Waka Waka” balla tutto il mondo

    Riempi-pista riempi stadi. Una hit che in breve tempo è diventata già un successone. Oltre 500mila, le visualizzazioni (in una sola settimana!) del video ufficiale su YouTube. Oltre due milioni a distanza di quattordici giorni.

    Continue Reading...

  • Tanti gli appuntamenti in programma nel weekend, già a partire da questa sera. Dai Beatles a Gardaland, per passare alla competizione di triathlon di domani a Bardolino e alle cenette all’ombra del castello di Malcesine.

    Eventi sul lago, Perbellini da Paparazzi

    Tanti gli appuntamenti in programma nel weekend, già a partire da questa sera. Dai Beatles a Gardaland, per passare alla competizione di triathlon di domani a Bardolino e alle cenette all’ombra del castello di Malcesine.

    Continue Reading...

  • In Inghilterra il fenomeno gavettoni sta dilagando sempre più e  Scotland Yard ha, quindi, deciso di fermare questo lancio di bombe d’acqua nei parchi e nelle zone residenziali di Londra.

    Londra, caccia al gavettone illegale

    In Inghilterra il fenomeno gavettoni sta dilagando sempre più e Scotland Yard ha, quindi, deciso di fermare questo lancio di bombe d’acqua nei parchi e nelle zone residenziali di Londra.

    Continue Reading...

  • Ieri sera mi sono imbattuto in quel genere di film – di dubbia qualità se vogliamo essere proprio sinceri –, ma che per un motivo o per un altro restano impressi nella nostra memoria a lungo.

    Wolf Creek, paura made in Australia

    Ieri sera mi sono imbattuto in quel genere di film – di dubbia qualità se vogliamo essere proprio sinceri –, ma che per un motivo o per un altro restano impressi nella nostra memoria a lungo.

    Continue Reading...

  • “Cerchiamo volontari per tirare lo sciacquone”. In questi giorni in Pennsylvania, precisamente a Pittsburgh, aprendo un giornale è possibile trovare questo annuncio piuttosto particolare.

    Usa, cercasi volontari per sciacquone

    “Cerchiamo volontari per tirare lo sciacquone”. In questi giorni in Pennsylvania, precisamente a Pittsburgh, aprendo un giornale è possibile trovare questo annuncio piuttosto particolare.

    Continue Reading...

  • Mondiali si, mondiali no. Il mondiale sudafricano è alle porte. Dopodomani l’incontro inaugurale e per tutte le donne (quelle che non amano il calcio per lo meno) si prospetta un mese durissimo.

    Noia Mondiale? Andate a Gardaland!

    Mondiali si, mondiali no. Il mondiale sudafricano è alle porte. Dopodomani l’incontro inaugurale e per tutte le donne (quelle che non amano il calcio per lo meno) si prospetta un mese durissimo.

    Continue Reading...