Conoscere l’Australia “woof-ando”

L'alpaca, uno dei compagni di viaggio che potete trovare in woofing...

Woofing. Questo termine conosciuto ai pochi e dalla buffa pronuncia rappresenta un attività molto diffusa in Australia. Una pratica dal profondo significato.

Una sigla che è tutta un programma. “Willing workers on organic farm”, dedicato a coloro quindi che hanno intenzione di lavorare in fattorie che fanno uso di prodotti esclusivamente naturali. Ai woofers non entra materialmente nulla in tasca, ma si viene ripagati per il lavoro offerto con vitto e alloggio, dove questi ultimi talune volte possono risultare sensazionali!

Un po’ qua un po’ la. Il woofing è praticabile lungo tutto lo sterminato territorio australiano; escludendo le grandi città, la stragrande maggioranza del Paese è fatta, oltre che da deserto, di piccole cittadine e da una miriade di proprietà medio grandi. La scelta quindi non manca.

Addio traffico e inquinamento. Chiunque si trovi da queste parti può provare questa esperienza, per qualche giorno giusto per poter dire di averla praticata, ai due o tre mesi, per coloro che hanno intenzione di immergersi a 360 gradi nella fauna e nella flora locale, dai colori e profumi più svariati.

L’iscrizione è molto semplice. Basta recarsi in una delle numerose agenzie dedicate al turismo ed acquistare la guida ufficiale, contenente tutti gli annunci relativi all’anno in corso e attraverso la quale si diventa automaticamente membri, con tanto di assicurazione valida dodici mesi.

Benefici reciproci. Da un lato la scarsità di manodopera richiede l’aiuto concreto di una o più persone necessarie alla sopravvivenza della fattoria in questione. Il lavoratore, dalla sua, ha la possibilità di praticare un’esperienza unica ed eterogenea, dove tutto è rigorosamente biologico!

Ce n’è per tutti i gusti. Si va dal giardinaggio alla raccolta di frutta o verdura, dalla cura degli animali alla pulizia della casa, dalla guida di trattori alla pittura di muri o superfici. Per gli amanti dei cavalli, non è raro trovare esemplari unici, da poter portare a spasso per valli e sperduti sentieri.

Chi più chi meno. Le comodità non sono quelle a cui si è abituati nella vita di tutti i giorni. Alle volte si può essere ospiti di famiglie sprovviste di televisione o internet, per scelta ma anche per necessità, o in altre che propongono cucina esclusivamente vegetariana; per evitare sgradevoli sorprese è bene controllare per bene l’inserzione che meglio si addice ai propri gusti. Dopo di che basta prendere la cornetta e digitare il numero desiderato pronti ad avventurarsi nel mondo del woofing!

Boris Puggia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About admin