Michael Jackson, il re è ancora vivo

Michael Jackson ai tempi di Thriller (fonte: web)

Il Re del Pop è vivo e la sua musica riecheggerà per l’eternità. Lo dimostra il successo strepitoso che sta avendo l’album “Michael” uscito lo scorso 10 dicembre.

Moonwalk. Il nuovo disco uscito postumo contiene dieci tracce inedite ed è già l’album più venduto del 2010 nonostante sia in vendita da poco meno di tre settimane. Un successo strepitoso per un artista dalla carriera incredibile. Le coreografie di Michael Jackson, come il famosissimo “moonwalk”, le scenografie e i videoclip che sembrano piccoli film sono già storia.

Il più amato. E poi badget colossali per tour e collaborazioni illustri con Diane Ross, Paul Mccartney, Stevie Wonder, Eddie Murphy, Carlos Santana. E quella con John Landis – regista di celeberrimi film come “The Blues Brothers” – che diresse “Thriller” nel 1983, dopo che Michael vide “Un lupo mannaro americano a Londra” e se ne innamorò. Attualmente l’omonimo album è il più venduto della storia e probabilmente lo rimarrà per sempre.

L’uomo dei record. Sulla più grande libreria italiana online di dvd, cd e libri (IBS) è primo in classifica da due settimane e nessuno sembra al momento essere in grado di spodestarlo dal suo trono. I fan di tutto il mondo sono pronti a tutto per lui. Dopo averlo visto nella pellicola “This is it” – con un incasso vicino ai 72 milioni di dollari – che immortalava Michael nel backstage che anticipava le date londinesi poi mai effettuate, sono tutti tornati in massa nei negozi di dischi.

Macchina da soldi. Si vocifera di altri cd postumi in uscita futura. Tutto ciò che ruota intorno alla figura del Re del Pop viene trasformato come d’incanto in oro,  lo sanno bene i discografici e produttori che continuano a incassare e non sembrano fermarsi qui. Proseguono le vendite all’asta di cimeli. L’inseparabile guanto bianco dell’ex Jackson Five venduto per 350mila dollari all’Hard Rock Cafè di Manhattan e la giacca utilizzata nel tour “Bad” battuta, invece, per “soli” 225mila dollari. Persino per lo scalpo della dentiera utilizzato da Michael in Thriller sono state fatte follie.

This is Michael. Icona mondiale del pop, uomo dai mille scandali, processi e follie – come la costruzione del Neverland Ranch o il cambiamento di colore della pelle – che piaccia o meno questo è Michael Jackson. This is it.

Boris Puggia

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About admin