Scatti hot, un hacker mette a nudo le star

La bellissima Vanessa Hudgens (fonte: web)

Si aggira per Hollywood un fantasma ladro di scatti.

Vanessa. Un fantasma difficilmente smascherabile perché agisce nel web e colpisce le dive del cinema. Sono oramai centinaia le immagini di nudo che sono state pubblicate da quando il fenomeno ha preso il via e l’ultima vittima in ordine cronologico è stata Vanessa Hudgens, protagonista di High School Musical della Disney.

Files bollenti. Le immagini sexy sarebbero state rubate da alcuni dispositivi, mobili soprattutto, come cellulari o portatili, ma sembra che qualcuno si sia intrufolato anche nei personal computer fissi in modalità remota, e cioè adescando i files all’interno del computer della vittima direttamente da casa propria.

Foto sexy. Vanessa Hudgens nei giorni scorsi ha raccontato alla polizia di Los Angeles il suo piccolo dramma: «Mi hanno rubato il cellulare con degli autoscatti che non vorrei vedere sulla rete». La bella attrice non è la prima volta che passa una “grana” simile: per ben due volte le sue foto hard le sono sfuggite di mano e sono state pubblicate in migliaia di siti. E non si dica che sono operazioni commerciali per farsi pubblicità perché l’attrice deve la sua fama alla Disney, un marchio che non va d’accordo con questo tipo di notorietà.

Complotto anti-dive. La Hudgens non è nuova a questo tipo di scandalo e non è certo l’unica diva ad avere affrontato una situazione del genere: come lei anche Scarlett Johansson, Jessica Alba, Miley Cirus, Christina Aguilera e la sciatrice Linsay Vonn sono state “messe a nudo” pubblicamente. Secondo gli agenti sarebbe in corso una specie di complotto hacker per incastrare attrici e sportive.

È solo colpa del web? La domanda, però, sorge spontanea: sono da condannare solo gli hacker che pubblicano certe immagini senza permesso e solo per il gusto di rovinare la reputazione dei vip, oppure una parte della colpa va data anche alle celebrità che in prima persona decidono di fare photo-shoot sexy sapendo i rischi che corrono a causa della loro popolarità? Meditate gente, meditate.

Francesco Iannò

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About admin