Ciottolando con gusto a Malcesine

 

Una veduta del castello di Malcesine

Una vera caccia al tesoro dei sapori.

Sabato e domenica torna a Malcesine “Ciottolando con Gusto”, in edizione arricchita e rinnovata. La manifestazione coinvolgerà, tra le vie “acciottolate” del paese, ventidue locali dislocati in diverse zone del Comune.

Ogni locale presenterà un piatto studiato per l’occasione. Per unire la creatività ai sapori del lago. Temi: il salato, il piccante e il dolce. Acquistando un unico biglietto di 35 euro (valido per due giorni) il visitatore potrà fare dodici esperienze gourmet tra delizie di monte e di lago.

I piatti saranno accompagnati dai vini del territorio, primo fra tutti (ovviamente) il Bardolino offerto dal Consorzio di Tutela del Vino Bardolino. E così il “cacciatore di sapori”, armato di una cartina di Malcesine con contrassegnati i locali partecipanti, quando si recherà per l’assaggio in uno di essi, dovrà presentare il coupon a settori allegato alla mappa, e così via, seguendo un percorso ideale dal salato al dolce, oppure saltando qua e là per originali connubi tra piccante, salato e dolce.

I ristoranti, i bar, le enoteche e le birrerie aderenti saranno riconoscibili per l’originale foto in formato maxi, realizzata da Tiziano Crostofoli e appesa fuori dal locale, che ritrarrà gli osti di Malcesine, ovvero i patron di ognuno dei locali. L’Associazione Albergatori di Malcesine propone, per questa manifestazione, soluzioni di viaggio ad hoc. Gratuita sarà la visita al Castello, prezzo ridotto inoltre per la funivia del Monte Baldo. La manifestazione è realizzata in collaborazione con “Lago di Garda È”, promossa dal Comune di Malcesine ed organizzata dall’Istituzione Malcesine Più.

Francesco Iannò

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About michele iannibelli