Eli e George: quanta invidia!

canalis-clooney-2

Si chiama Elisabetta, è sarda, ha 31 anni e a sentire i commenti del popolo femminile “non è poi così bella”. Ebbene sì, stiamo parlando proprio di lei, della Canalis. La donna più invidiata del momento, colei che è riuscita a fare breccia nel cuore del super scapolone per eccellenza. George “no martini no party” Clooney.

E mentre i due fanno ormai coppia (quasi) fissa da luglio, in giro assistiamo sbigottiti ad una sindrome isterica di gelosia collettiva. Cosa ne pensi di questa nuova coppia vip? Azzardati infatti, anche solo per sbaglio, a porre questa domanda ad una qualsiasi donna italiana e vedrai scatenarsi l’inferno. Dal più acido “non me ne frega niente” al categorico “secondo me si sono già lasciati”, fino al “si trova di molto meglio in giro” (di donne, s’intende). Poi ci sono addirittura quelle totalmente verdi dall’invidia che rispondono convinte: “meglio io”.

È proprio così, le fan del bel Clooney non si rassegnano. Certo, nessuna si aspettava che uno così rimanesse scapolo a vita, ma perché proprio lei? Cosa avrà di tanto speciale? Osiamo una pseudo analisi psicosociologica. Il motivo di tutta questa invidia è semplice. Elisabetta è un’ex velina e in Italia se nasci femmina e sei abbastanza carina è facile che provi a salire sul bancone di Striscia. Non serve un’altezza da top model, non serve un diploma di danza e nemmeno una laurea.

Uscita in quattro con Cindy Crawford e il marito Rande Gerber (Dal web)

La velina è in fondo la ragazza della porta accanto dei giorni nostri, una di noi. Molto bella si intende. E ancor più sexy ovvio. Quindi, “George ha scelto una come me, la sua nuova fiamma potevo tranquillamente essere io”. Questo è il pensiero che da tre mesi a questa a parte non riesce a far dormire le donne italiane. Come un grande rimpianto, la perduta occasione di poter avere accanto niente di meno che l’uomo dei sogni che di nome fa George Clooney.

Elisabetta ce l’ha fatta. Una self made woman. E se pensiamo che questi ragionamenti siano la massima espressione della gelosia, non abbiamo ancora sentito niente. Infatti, tra le fan tradite dall’affascinante attore-regista primeggiano le negazioniste. Donne agguerrite che negano con le unghie e con i denti anche solo la possibilità che questa relazione possa essere vera. “È una trovata pubblicitaria”, “non è vero nulla”, “perché, tu ci credi?”, “non è possibile”: sono questi i commenti più gettonati. Nessuna foto, nessun’intervista, forse nemmeno un’Elisabetta con l’abito bianco potrà, per queste signore e signorine, confutare questa sorprendente teoria.

Ma in fondo, pensiamoci seriamente un attimo, riesaminiamo i suoi muscoli, il suo fascino, lo sguardo magnetico, i suoi soldi, pensiamoci per un momento e ragioniamo. Uno così, chi se lo merita? Nessuna. Beata la Canalis.

Alessandra Amoroso

Foto: La coppia del 2009 immortalata quest’estate; gli scatti che hanno fatto il giro del mondo (fonte dal web)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About michele iannibelli