Tortellini e notti bianche nel Villafranchese

Anche la Canzian tra gli artisti coinvolti a Valeggio (fonte: dal web)

Tutti pazzi per i tortellini di Valeggio!

Valeggio e dintorni. La manifestazione “Tortellini e dintorni”, terminata proprio ieri, ha registrato un vero pienone confermando il successo della prima edizione con migliaia di persone a riempire le piazze del piccolo centro. La manifestazione ha celebrato il tipico prodotto locale: il tortellino di Valeggio, chiamato anche “Nodo d’amore”.

Un nodo d’amore.  Percorsi, degustazioni, cene a tema, laboratori del gusto, spettacoli musicali, animazioni: tutto inserito in particolari allestimenti lungo le vie del paese. L’attività è stata organizzata da Comune e Pro Loco e si è svolta in collaborazione, per il secondo anno, con i produttori dei mitici tortellini, per la loro particolarità riconosciuti “Comunità del cibo di terra madre Slow Food”, e con numerose associazioni (dalla Coldiretti a Slow Food stesso che ha proposto altri prodotti sotto il suo presidio). I tanti visitatori, venuti da tutta Italia e non solo, hanno potuto assistere anche a dimostrazioni pratiche dei maestri pastai nella realizzazione dei tipici tortellini.

Benty,foto di M.Iannibelli

Big bands. Tortellino e musica è stato un grande connubio. Sono state tante, infatti, le proposte musicali offerte dalla manifestazione: Big Bertha & the Rocks, Cabeki, Titti Castrini,Trio Marrano, Paolo Mappa, Plus Four, Quartetto Arboreo, Anaconda Fusion, Benty, Bruna Sardo, Nova Noite, Overtone, 4Hands e Orchestra Suzuki. Ma l’artista sicuramente più attesa è stata la trevigiana Chiara Canzian, artista appena 21enne che ha partecipato al festival di Sanremo 2009.

Il mio sangue. La Canzian si è esibita sabato sera in piazza Carlo Alberto a Valeggio, accompagnata dalla chitarra acustica di Alberto Milani, e ha presentato alcuni brani tratti dal suo secondo album “Il mio sangue”, pubblicato nei mesi scorsi su etichetta Blu Notte e distribuzione Artist First. L’album, rispetto la precedente prova che l’ha resa protagonista a Sanremo, compie una virata in una nuova direzione musicale, più vicina a quella di artisti come Joni Mitchell, Tori Amos, Radiohead, Florence & the Machine ed Elisa ma soprattutto di Jeff Buckley, vero e proprio nume tutelare delle canzoni de “Il mio sangue”.

Non solo tortellini. Oltre a Valeggio è stata protagonista anche Villafranca, che ha tenuto sveglia la città nella Notte Bianca, sabato scorso. La serata si è accesa lungo Corso Vittorio Emanuele, nelle vie periferiche e all’interno del castello con concerti, bancarelle di tutti i tipi, dieci aree d’intrattenimento per famiglie, adulti e bambini, teatro, mostre, balletti, dj set, arte varia, sport e cultura, stand enogastronomici, negozi e bar aperti tutta notte.

Shopping sbarazzino. La grande novità di quest’anno è stata lo “Shopping dello Sbarazzo”, un format molto utilizzato in altre città d’Italia: i negozi che hanno aderito alla manifestazione hanno proposto una sorta di “fuori tutto” esclusivo per una notte con prezzi veramente stracciati. Inutile dire che è stato un vero successone. Insomma il Villafranchese protagonista assoluto di questo weekend.

Francesco Iannò

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About admin