Samsung e la nuova generazione dei tablet

Il nuovo e innovativo display flessibile della Samsung (foto: dalla rete)

Chi pensava che la rivoluzione tecnologica dei tablet non dovesse riservare altre sorprese, si sbagliava. Dall’uscita del primo I-Pad, avvenuta a ottobre 2010, le grandi case produttrici hanno bruciato le tappe nel tentativo di eguagliare il prodotto di casa Apple, tanto che già oggi, negli States, si prevede che l’utilizzo di questi prodotti eguaglierà e probabilmente supererà in staccata quello dei PC portatili, già nel primo semestre del 2012.

Il tablet del futuro. Ma se fino ad ora, la battaglia per il primato nel mercato si è combattuta sostanzialmente emulando ciò che quel genio di Steve Jobs aveva tirato fuori dal cilindro, pare che sarà la Samsung a determinare una nuova, quanto inattesa, svolta che si può riassumere in due termini: “flessibile” e “trasparente”. Proprio così: il nuovo prodotto in gestazione nella divisione “Mobile Display” dell’azienda coreana, si propone di risolvere forse l’unico, vero problema dei tablet, ossia il loro ingombro.

L’ingombro dei tablet odierni. Molti consumatori hanno infatti osservato che, pur essendo più pratico di un Notebook, il tablet non gode certo della stessa praticità di un cellulare o di uno smartphone, proprio a causa delle sue dimensioni eccessive. Ma che cosa accadrebbe se invece di doverlo tenere in mano, il tablet potesse stare comodamente in tasca o in borsetta e letteralmente “srotolarsi” all’occorrenza?

Un vero e proprio foglio elettronico. Proprio questo è ciò che si vede fare al protagonista del breve video, appena 31 secondi, presentato da Samsung in questi giorni. Si vede chiaramente questo strano foglio semitrasparente, materializzarsi fra le mani del suo proprietario ed essere pronto all’uso per scrivere, leggere, comunicare in tempo reale, tradurre un menu dal giapponese all’inglese e addirittura interpretare le parole di un’avvenente turista francese. Il tutto con un semplice tocco. Guardare per credere.

Per il 2012 già pronti gli schermi flessibili. Tuttavia non è ancora certa la data di uscita di questo nuovo gioiellino anche se, non a caso, il video è stato immesso in rete da Samsung, in concomitanza con la presentazione dei suoi nuovi schermi flessibili, gli Amoled, presentati già al CES (Consumer Electronics Show) di quest’anno. Una tecnologia dunque già in pista e che si presenterà al mercato fin dai prossimi mesi in Asia e negli Stati Uniti. Ora si tratterà solo di vedere quando il concetto di questi monitor verrà definitivamente applicato per i tablet del futuro.

Roberto Carrisi

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About redazione