Sonohra premiati ai Los Premios

Il duo veronese dei Sonohra (fonte: dal web)

Un premio mondiale per un duo (tutto) veronese. “Artista revelaciòn” del 2009. Traduzione per chi non conoscesse nemmeno un po’ di spagnolo: miglior band emergente a livello planetario!

Un successo (internazionale) di questo livello forse non se lo aspettavano nemmeno loro.  E nemmeno (forse) i loro fan più accaniti. Stiamo parlando dei  Sonohra che, nel weekend scorso, hanno portato a casa un award per gli “Mtv Los Premios”. Gli oscar della canzone latina.

Premi che non valgono solo per il mondo sudamericano, ma per l’intero globo terraqueo. Che negli ultimi tempi vede, almeno a livello musicale, sempre più avanzare nei testi l’idioma ispanico. Niente male per un gruppo che dai maligni veniva additato come la “classica” meteora sanremese, o poco più. Dei Jalisse scaligeri per intendersi. E invece i fratelli Fainello sono volati a Los Angeles a ritirare il premio come gruppo rivelazione dell’anno, in mezzo a quelle star che vengono continuamente osannate dagli stessi maligni di cui sopra. Che ora evidentemente dovranno ricredersi. O forse no. Sta di fatto che a parte i gusti – che per forza di cose sono soggettivi – questo degli Mtv awards latini è un successo importantissimo per il duo. E per la canzone(tta) italiana tutta. Su questo c’è poco da discutere. E’ un dato oggettivo.

Il duo in versione Latin (fonte: web)

Un premio ottenuto grazie al successo in tutto il Sud America di “Libres”, il loro disco interamente cantato in spagnolo. Il progetto era calzato, sin da subito, a meraviglia al suono del duo. “Cantare in spagnolo è stato molto divertente – aveva detto Luca –, una lingua con parole molto musicali, che si adattano alla perfezione alle nostre canzoni. Siamo entusiasti all’idea di conoscere nuovi paesi in che non abbiamo ancora visitato”. Detto fatto. La scorsa primavera il tour promozionale oltreoceano (dal Messico al Brasile, fino agli Stati Uniti) aveva fatto registrare un sold-out dietro l’altro.

Fino all’ultimo successo quello che li ha visti primeggiare in una categoria in cui si trovavano nuovi idoli della canzone latina, come la colombiana Fanny Lù, i peruviani Adammo o gli argentini Massacre. I due ragazzi veronesi si sono ritrovati sul palco dei Gibson Amphiteatre come in sogno. In mondovisione con Buenos Aires, Bogotà e Città del Messico. A fianco di Luca e Diego 50 Cent, Snoop Dogg, Tommy Lee. E tanti altri.

Ciliegina sulla torta la nomination di Diego nella categoria “Fashionista Award” con Nick Jonas dei Jonas Brothers (il vincitore), Gabe Saporta dei Cobra Starship, José Madero dei Panda e Pete Wentz dei Fall Out Boy. “Cantare in spagnolo è stato molto divertente – aveva dichiarato Diego a registrazione conclusa –. Ci auguriamo di poter continuare la registrazione in spagnolo”. E se i risultati sono questi non si può certo dargli torto.

C. Bes.

Nelle foto: I fratelli Fainello aka i Sonohra (fonte: dal web)

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About michele iannibelli