Akron Family e Kid Millions live @ Interzona

Gli Akron Family: Miles Seaton, Dana Janssen e Seth Olinsky (fonte: web)

Akron Family e Oneida viaggiano sulle stesse note da un bel pezzo. E se i primi rapiscono il batterista dei secondi per un nuovo progetto, come hanno fatto per il prestigioso Vision Festival of Jazz di New York, succede che al loro sound le città tremano. E questo succederà proprio domani sera a Verona, dove gli Akron e Kid Millions (quel matto sopra citato), si esibiranno all’Interzona.

Un connubio di suoni da cinque anni. Miles Seaton e Seth Olinsky (le menti degli Akron, ma ricordiamo che c’è anche Dana Janssen) hanno conosciuto John Colpitts (in arte Kid Millions) in occasione della loro partecipazione al Damo Suzuki network del 2007. Da allora Kid si è unito agli Akron Family in numerose performance, tra cui quella già citata a New York. Dal canto loro, gli Akron Family hanno avuto l’onore di far parte del progetto Ocropolis degli Oneida, presentato all’ATP Festival sempre a New York curato da niente meno che i Flaming Lips.

Akron e Millions insieme per il Tree of Life project. Grossissime affinità e sintonie tra le due band: li caratterizza uno spirito incessantemente innovativo delle forme musicali legate al minimalismo e all’avanguardia, il loro sound è originale e decisamente fuori dagli schemi. Il loro progetto, che si chiama Tree of Life <> Infinite Roots Tour 2012, ribadisce la loro attitudine comunitaria e aperta di fare musica e l’idea che essa sia un linguaggio espressivo intrinsecamente fluido, libero e spontaneo, irriducibile all’ossessione dell’odierno mercato discografico ad incasellare, catalogare, spezzettare e segmentare.

Ci aspettiamo session infuocate sul palco veronese. Nel tour (solo italiano) con Kid Millions il repertorio degli Akron Family verrà riesplorato con maggiore linfa batteristica e incursioni in infuocate session improvvisate. Oltre a questo, pure del materiale inedito non ancora registrato (lo faranno una volta tornati nella Big Apple). “The Cosmic Birth and Journey of Shinju” (febbraio 2011, Dead Oceans) è l’album che gli Akron Family presenteranno al pubblico veronese.

Un vero vulcano in eruzione. “The Cosmic Birth and Journey of Shinju” rappresenta una vera e propria rinascita degli Akron Family, il cuore pulsante della loro ispirazione. Registrato quasi completamente in presa diretta, affidandosi più  all’improvvisazione e alla composizione comunitaria che a sequencer e computer, l’album ha in copertina un vulcano (Lengai, nella Rift Valley in Tanzania) in eruzione, che rappresenta la traboccante ispirazione trovata durante il tour in Giappone, poco prima che avvenisse la tragedia dello Tsunami.

Lo spettacolo verrà preceduto dagli Ancher. Insomma domani sera aspettiamoci uno spettacolo travolgente di furia noise, di folk rumoroso, ventagli armonici e luccicanti melodie come solo gli Akron Family sanno donarci. Ad aprire le danze saranno gli Ancher, band di giovani montanari protagonisti del panorama indie rock veronese. Costo del biglietto: 12€ riservato ai soci. Quindi che aspettate: diventate velocemente soci anche voi.

Francesco Iannò

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About redazione