Vinitaly 2015 Pane al Pane Vino al Vino

AL VIA DOMENICA 21 MARZO IL 49° VINITALY: ATTESI OPERATORI DA 120 PAESI E DELEGAZIONI COMMERCIALI DA 52 NAZIONI

Un vino per tutti con il sapore di pochi. Questo il principale messaggio che il Consorzio tutela Vini Custoza Doc ha lanciato con fierezza al Vinitaly 2015 di Verona. Pane al pane, vino al vino nel nell’espletare con franchezza l’obiettivo che il consorzio stesso nel rappresentare territorialmente a livello vinario le migliori zone vinicole della porzione occidentale della provincia veneta, ha creato per l’occasione ed il mercato 2015.

10616109_446878198795281_2663436994627853696_n

vinitaly 2015

Un Custoza per tutti, nato guardando la situazione economica mondiale e cresciuto senza tralasciare quelle che sono le principali caratteristiche di gusto e contenuti storici dello stesso quotato vino. Ecco, questo è anche quello che oggi le cantine possono dare ai loro clienti, un vino fiero che non tradisce mai. Un bianco, pur essendo usualmente bevuto giovane, da gustare in abbinamento con salumi, primi piatti, verdure, pesce e carni d’aia cotte delicatamente. Il Custoza si presenta anche, nelle sue migliori interpretazioni ad un buon invecchiamento: con il tempo, infatti, emergono le caratteristiche minerarie tipiche dei suoli morenici come quelle che contraddistinguono l’area di produzione.

Un vino ma soprattutto una passione nata nel 1939 con uno studio condotto dalla Stazione Sperimentale di Viticoltura ed Enologia di Conegliano che individue e differenzia le migliori zone vinicole della porzione occidentale della provincia di Verona, identificando fra queste l’area di Sona-Custoza. Area non particolarmente ampia per estensione che occupa gran parte del settore meridionale della fascia di colline moreniche che si sviluppano tra le vicinanze della città di Verona e Lago di Garda.

Michele Iannibelli

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

About michele iannibelli