Emma Marcegaglia turista al Sea Life

Il presidente di Confindustria al Gardaland Sea Life

Il presidente di Confindustria al Gardaland Sea Life

E’ stata sicuramente una giornata un po’ diversa dal solito, quella di Emma Marcegaglia, la settimana scorsa al Sea Life. Niente conferenze, statistiche sulla crisi e sui dati di occupazione, ma un po’ di sano relax. In famiglia.

Nonostante i numerosissimi impegni professionali il numero uno di Confindustria ha deciso, infatti, di passare un pomeriggio con il marito e la figlia tra le tantissime attrazioni dell’acquario di Gardaland.

Per il suo settimo compleanno la figlia Gaia è così riuscita a farsi portare dalla mamma super-impegnata tra le 37 vasche che formano la struttura di Castelnuovo.

Un vero paradiso per gli appassionati, con i suoi più di 5mila esemplari di oltre cento diverse specie. La bambina – come tutti i ragazzini del resto – ha dimostrato grande interesse per la visita e, soprattutto, per le curiose storie raccontate dal talker che accompagnava la famiglia. Poi Gaia ha visto di persona come murene, cernie giganti e leoni marini riescono ad alimentarsi, per passare infine sotto il tunnel oceanico dove le razze giganti scivolano sinuose come per farsi accarezzare e gli squali nutrice si avvicinano curiosissimi.

Mamma Emma e papà Roberto hanno apprezzato il lavoro e l’accoglienza dello staff e la scenografia dell’Acquario – che hanno ritenuto assolutamente a misura di bambino – e, prima di lasciare la struttura, hanno voluto sostenere direttamente la campagna di sensibilizzazione “Stop Whaling” sottoscrivendo le cartoline-appello per fermare la caccia alle balene ed il commercio di prodotti da esse derivati, progetto sostenuto da tutti i Sea Life del mondo in collaborazione con la “Whale and Dolphin Conservation Society”.

C.Bes.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About michele iannibelli