A Verona le magiche atmosfere jazz

Orchestra Vertical al lavoro (foto: dal web)

In a silent way? Si, ma non troppo signori! Sarà una due giorni – venerdì 7 e sabato 8 maggio al circolo Unicredit di via Rosa, con una puntatina sabato pomeriggio in Fnac – di concerti, jam session, performance, dai suoni armoniosi o meno, ma tutti sicuramente imperniati sul concetto (se così si può dire) di jazz.

Visto, riveduto e corretto alla luce di un (non meglio) definito stile. Di un determinato modus operandi. Quello della nostrana – anche se il nome spagnoleggiante potrebbe essere fuorviante – etichetta musicale “El Gallo Rojo”.

Ecco a voi il programma di quest’interessante iniziativa al suo debutto sul suolo scaligero. L’ingresso ai concerti sarà gratuito, un motivo in più per non farseli scappare!

Ad aprire le danze venerdì 7 alle 19 saranno i Threel (con Alfonso Santimone al pianoforte, Danilo Gallo al contrabbasso e Zeno De Rossi alla batteria), che alle 21,30 lasceranno spazio alle brillanti tinte latinoamericane accompagnate da testi in francese dell’Orchestra Vertical di Enrico Terragnoli. Una vera e propria squadra nazionale del jazz con alcuni dei migliori interpreti jazz (da Achille Succi al sax a Stefano Senni al contrabbasso, fino all’onnipresente Zeno De Rossi dietro ai tamburi) a livello europeo.

Sabato si riparte con le (d)evoluzioni del duo Massabon, dato dall’addizione (anche nel nome) di Simone Massaron alla chitarra elettrica e Piero Bittolo Bon all’alto sax, che faranno da apripista agli Einfalt, che prediligono un sound dall’incedere acustico, innervato di tensioni avanguardistiche.

In Fnac. Sabato pomeriggio, come detto, ci sarà uno showcase nel negozio di via Cappello presentato da Roberto Zorzi e dedicato alla serie “Punto Rojo”, sorta di collana parallela della label che raccoglierà edizioni speciali a tiratura limitata, collezioni di fotografie, fumetti, disegni, cortometraggi e narrativa. Tra i relatori anche i due musicisti Simone Massaron e Piero Bittolo Bon.

E siccome c’è una prima volta per tutto (o per tutti), anche per il circolo Unicredit – che negli anni ha ospitato un gran numero di manifestazioni tra teatro, cinema, musica e danza – sarà il debutto come location per un evento di questa portata.

C. Bes.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

About admin