NextGEN Gallery Plugin Not found

Tag Archives: ospedale san martino

ospedale san martino Archive

  • Già nel tardo pomeriggio di ieri, la città ligure era stata vittima delle aggressioni di decine di ultrà (non leggerete mai la parola “tifosi” in questo articolo). I facinorosi hanno danneggiato negozi, pitturato le mura di alcuni monumenti cittadini, oltre a non farsi mancare scontri e lanci di bottiglie con la polizia. Non soddisfatti di quanto fatto nel centro città, i sostenitori più violenti hanno continuato la loro personalissima azione di protesta contro la squadra (rea di essere stata sconfitta in casa, settimana scorsa, dall’Estonia), tagliando le reti di protezione e lanciando, in campo e sugli altri settori occupati dai tifosi (quelli veri) italiani, petardi e fumogeni. Senza dimenticare, pochi istanti prima dell’inizio della partita, l’aggressione degli ultrà ai giocatori serbi sul pullman, con tanto di fumogeno lanciato verso il portiere Stojkovic, trasportato per accertamenti all’ospedale San Martino di Genova.

    Italia-Serbia, la partita mai giocata

    Già nel tardo pomeriggio di ieri, la città ligure era stata vittima delle aggressioni di decine di ultrà (non leggerete mai la parola “tifosi” in questo articolo). I facinorosi hanno danneggiato negozi, pitturato le mura di alcuni monumenti cittadini, oltre a non farsi mancare scontri e lanci di bottiglie con la polizia. Non soddisfatti di quanto fatto nel centro città, i sostenitori più violenti hanno continuato la loro personalissima azione di protesta contro la squadra (rea di essere stata sconfitta in casa, settimana scorsa, dall’Estonia), tagliando le reti di protezione e lanciando, in campo e sugli altri settori occupati dai tifosi (quelli veri) italiani, petardi e fumogeni. Senza dimenticare, pochi istanti prima dell’inizio della partita, l’aggressione degli ultrà ai giocatori serbi sul pullman, con tanto di fumogeno lanciato verso il portiere Stojkovic, trasportato per accertamenti all’ospedale San Martino di Genova.

    Continue Reading...